mercoledì 4 febbraio 2015

Le Letture di Cerrie #37 Perché ci siamo lasciati di Daniel Handler

Buongiorno a tutti!
Sono rimasta indietro anche con le recensioni, ne ho un paio da recuperare a partire da questa. Purtroppo il lavoro mi ha davvero occupato la maggior parte del tempo e, quando decidevo di mettermi al computer, finivo sempre per guardarmi un episodio di Game of Thrones. Ora vi lascio alla recensione.
TRAMA
Una storia d'amore che finisce. Due persone che si lasciano. Min e Ed hanno 16 anni e stanno insieme. Min ha la passione del cinema e vorrebbe diventare regista, Ed è il capitano della squadra di basket. Parlano due lingue diverse, sono l'una l'antitesi dell'altro. All'inizio la sfida è entusiasmante, ma presto si rivela per quello che si sapeva già fin dall'inizio: impossibile. Min lascia Ed, e per spiegargli il perché gli scrive una lettera destinata ad accompagnare una scatola contenente tutti gli oggetti che hanno segnato la loro breve, intensa storia d'amore.




RECENSIONE
Nonostante io non sia un’amante dei libri d’amore, questo non ho potuto fare a meno di adorarlo. Perché non è uno di quei romanzi da due soldi che invadono le librerie con annunci tipo “best seller New York Times” o “autrice da 23456765432 milioni di copie vendute”, “fenomeno editoriale”. No, non è niente di tutto questo. Addirittura questo libro difficilmente lo si trova nei negozi (io per esempio l’ho preso su Amazon), quindi potete immaginare quanto sia conosciuto e apprezzato.
Questo romanzo ripercorre tutti i passi di una storia d’amore nata tra Min e Ed, due ragazzi adolescenti uno l’opposto dell’altro, ma che si attraggono, proprio come i poli opposti di una calamita. Min è una ragazza alternativa, che guarda film di nicchia e che rincorre il sogno di diventare regista; Ed invece è il co-capitano della squadra di basket della scuola, il ragazzo più popolare e più voluto. Si ritrovano così a parlare e a scambiarsi i numeri di telefono. Questa loro storia d’amore non è destinata a durare: Min decide di lasciarlo e solo alla fine del romanzo scopriremo perché. Nel libro viene ripercorsa questa loro avventura amorosa attraverso tutti i ricordi che insieme hanno collezionato, ma che Min decide di recapitarli, all’interno di una scatola, e abbandonarli sul ciglio di casa sua. Il romanzo è la lettera che scrive Min (diminutivo di Minerva) in cui spiega il significato di ogni oggetto contenuto nella sua scatola dei ricordi e il perché ha deciso di lasciarlo. Quasi ogni parte termina con un “ed è per questo Ed che ci siamo lasciati”.
È un libro dolce e triste allo stesso tempo, che non parla solo di amore, ma anche di amicizia e di come questa, molto spesso, venga messa in disparte per coltivare quel sentimento effimero che potrebbe anche morire da un giorno all’altro. Esattamente come è successo a Min: aveva abbandonato i suoi amici, quelli di una vita, per poter passare del tempo con Ed. Quando però questo nostro amore ci spezza il cuore e noi siamo convinti di non meritare più l’affetto di nessuno, i nostri amici sono lì, pronti a tenderci la mano e ad accompagnarci sul loro furgoncino a riconsegnare quella storia d’amore ormai finita al mittente.
Daniel Handler non è solo Lemony Snicket, è anche uno scrittore che sa arrivare ai cuori di lettori più maturi e sa come raccontare una storia d’amore finita con il suo solito umorismo un po’ dark che tanto mi piace e che si ritrova anche in Una serie di sfortunati eventi. È proprio questo che lo rende uno scrittore capace e versatile: il fatto di rendere una cosa triste come la fine di una storia d’amore, qualcosa su cui riflettere e che comunque lascia qualcosa di positivo nel cuore delle persone.
★★★★ ½
- Exceed expectation! -

Per oggi è tutto ragazzi!
Con affetto,
C.


13 commenti:

  1. è nella mia wishlist da un sacco!!! mi ispira molto e adoro la cover!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è troppo bella! È il libro è davvero dolce!

      Elimina
  2. Sto sentendo parlare benissimo di questo libro! Ma l'idea di base mi lascia un po' perplessa e curiosa allo stesso tempo.. penso che lo metterò comunque in wishlist dopo questa recensione! Sarebbe comunque la mia prima esperienza con questo autore, e non so cosa aspettarmi.. però magri corro il rischio! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tentaci! È davvero carinissimo è diverso dalle solite storielle d'amore!

      Elimina
  3. Non sapevo l'avessero tradotto, ma è già da un po' che lo punto... ora mi hai convinto! Quindi spero di riuscire a leggerlo presto! :)

    RispondiElimina
  4. Dopo questa recensione sono davvero curiosa di leggerlo!
    Non l'avevo mai sentito nominare e in più adoro Lemony Snicket! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh se adori Lemony allora devi leggerlo!

      Elimina
  5. Sono proprio curiosa di leggerlo dopo la tua recensione!!! Mi piacciono i libri semi-introvabili! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah si ti senti realizzata quando li finisci!

      Elimina
  6. woow!
    Voglio assolutamente leggerlo! (:

    RispondiElimina