venerdì 7 novembre 2014

Le Letture di Cerrie #28 Eroi dell’Olimpo – l’eroe perduto di Rick Riordan

Buongiorno a tutti ragazzi!
Arrivo un po’ in ritardo con questa recensione.. ho finito questo libro una decina di giorni fa, ma a causa della laurea faticavo a concentrarmi.. non avrei scritto nulla di sensato, quindi ho deciso di aspettare a scrivere qualcosa una volta libera!
Quindi eccomi qui!
Quando questa recensione sarà online, probabilmente avrò finito anche il Principe Caspian (quindi tempo qualche giorno e pubblicherò pure quella!).
Vi lascio al mio pensiero!
TRAMA


Jason si risveglia in uno scuolabus, accanto al suo migliore amico e a una bellissima ragazza. Ed è terrorizzato. C'è infatti un piccolo problema: non ricorda assolutamente nulla di sé. E quando una torma di spiriti della tempesta cerca di ucciderlo, qualcosa gli suggerisce che dovrà al più presto venire a capo del mistero. Piper non si spiega perché il suo ragazzo non si ricordi di lei. Da qualche giorno il mondo sembra impazzito: suo padre si è volatilizzato, incubi ricorrenti la tormentano e una ragazza di nome Annabeth dice di essere in cerca di un tale Percy Jackson, scomparso dal Campo Mezzosangue... Leo ha sempre avuto un'attrazione per il fuoco, e quando arriva al Campo si sente stranamente a casa. Sarà quello il motivo per cui tutti gli dicono che una parte di lui discende dagli dei? Nel frattempo Era è stata rapita dai giganti, che minacciano di ucciderla. C'è solo un modo per salvarla, e solo tre semidei discendenti da antiche divinità Romane potranno affrontare l'impresa.
RECENSIONE
Ho iniziato a leggere questo libro con l’intento di staccare un po’ la spina dal pensiero fisso della discussione di laurea. Avevo bisogno di qualcosa per distrarmi e che mi facesse passare qualche ora in compagnia di personaggi simpatici.
Con l’Eroe perduto ho trovato quello che cercavo.
Nonostante sia una storia per ragazzi e davvero ben strutturata. La trama è originale e avvincente e ha raggiunto un livello superiore rispetto alla prima serie di Percy Jackson. In questa si mescolano mitologia greca e romana, in un miscuglio di dei e figli di dei.
L’inizio ricorda molto il Ladro di Fulmini, dove Percy non sa di essere un semidio. Stessa cosa succede ai nostri tre protagonisti, Leo, Jason e Piper che verranno attaccati dagli spiriti dei venti e successivamente salvati da Annabeth, la quale è in cerca di Percy.
Vengono portati poi al campo mezzosangue dove vengono riconosciuti dai loro genitori Dei.
Lo schema si ripete, quindi come nel primo volume della scorsa saga, l’oracolo pronuncia una profezia che riguarda i tre personaggi protagonisti. Essi si vedono investiti di un incarico alquanto pericoloso: salvare il mondo e liberare Era dalle grinfie del nemico.
Nemico che solo alla fine si scoprirà essere un Dio. Tuttavia ci sono molti indizi che permettono di capire chi sia questo soggetto malvagio (io ci ero arrivata…).
Nonostante il susseguirsi degli eventi riprenda il primo volume della saga di Percy Jackson, possiamo dire che in questa siano presenti elementi in più. In primis l’’intrecciarsi degli Dei greci e romani. Immagino quanto Riordan si sia dovuto documentare per scrivere questa nuova serie.
Ciò fa si che i ragazzi di oggi si avvicinino alla mitologia nel modo più divertente possibile: leggendo di protagonisti loro coetanei apparentemente normali, alle prese con poteri più grandi di loro.
Il mio personaggio preferito è Leo: racchiude in sé quel sarcasmo e quella ironia tipica delle persone che sono state ferite parecchie volte. Non parlo di ferite fisiche, ma ferite psichiche. Sono quelle che fanno più male.
Leo si è costruito attorno una corazza fatta di battute e ironia pungente, ma indagando più a fondo possiamo vedere quanto anche lui sia vittima di insicurezze.
È proprio questo che mi ha fatto amare questo personaggio. Il fatto che anche lui ogni tanto vacilli, soprattutto se si tratta di mettere in discussione la sua amicizia con Jason. Sentimento che verrà messo a dura prova nel corso di tutta la vicenda.
Non vedo l’ora di proseguire con la lettura. Ho già preso dalla biblioteca il secondo e stasera sicuramente lo inizierò!
A questo primo libro assegno quattro stelline. 
★★★★
- Exceeds Expectations. -

Direi uno splendido inizio per quella che si prospetta essere una delle migliori saghe per ragazzi degli ultimi anni.
Per ora è tutto!
Nei prossimi giorni arriverà la recensione del secondo romanzo delle Cronache di Narnia, il Principe Caspian!
Buona giornata a tutti!
Con affetto,
C.

12 commenti:

  1. Io sono ancora a Il ladro di fulmini! Vorrei tanto continuare la serie, ma per un motivo o per un altro rimando sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho terminato la prima serie intorno ad aprile e mi era piaciuta tantissimo.. Ti consiglio di continuarla.. Anche xk anche questa merita..

      Elimina
  2. ti ho nominata per il liebster blog award sul mi blog!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie milleeee! Purtroppo ho già risposto però verrò sicuramente a spiare il tuo post!

      Elimina
  3. Ciao carrie!!!
    Che bella recensione ;-)
    Io ho letto questo libro il mese scorso.... e ho dato il tuo stesso voto.... come te ha pensato che fosse l inizio di una saga indimenticabile! !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti non vedo l'ora di leggere il seguito! Ora mi sto dedicando a La via di fuga di James Dashner!

      Elimina
  4. Devo muovermi a finire PErcy per iniziare questa saga!

    RispondiElimina
  5. Proprio in questi giorni stavo pensando "mi va di leggere la saga di Percy Jackson!".. diciamo che mi hai convinta definitivamente! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buttati buttati!! vedrai che non te ne penti!!

      Elimina
  6. Ciao! Complimenti per la recensione, è molto carina! :)
    Ho sempre continuato a rimandare la lettura di Riordan (non so bene per quale motivo) fino al mese scorso, quando mi sono decisa ad iniziare il primo libro della serie di Percy JAckson e... è stato amore a prima vista! *__* Pian piano recupererò anche gli altri della serie e poi passerò a questa, perché mi sembra promettentissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda ti capisco.. anche io era da tempo che volevo iniziare la saga ma non ne trovavo mai il tempo! ora divorerei un libro dietro l'altro! xD

      Elimina